L’assegno unico universale

Introduzione

Gli uffici del personale e i consulenti del lavoro stanno lavorando in questi giorni i cedolini paga relativi al mese di febbraio. Saranno queste le ultime paghe che contengono un paio di voci che da sempre concorrono a formare il netto dei dipendenti in busta paga: si sta parlando in particolare di assegni al nucleo familiare e di detrazioni per figli a carico.
Col mese di marzo, infatti, ha piena attuazione quella parte di riforma fiscale che ha previsto l’introduzione dell’assegno unico al nucleo familiare.

Che cosa è?
L’assegno unico universale è una misura economica a sostegno delle famiglie con figli a carico fino a 21 anni.
È una forma di erogazione che sostituisce oltre alle detrazioni per figli a carico ed agli assegni al nucleo familiare anche tutta un’altra serie di bonus finora riconosciuti per le famiglie con figli quali il premio alle nascite di 800€, il bonus bebè, al bonus maternità etc.

Cosa cambia?
Saranno dunque più leggere le buste paghe che i dipendenti riceveranno per competenza marzo in quanto non sarà più a carico del datore di lavoro la corresponsione delle competenze derivanti appunto dalle vecchie detrazioni per figli a carico e da assegni familiari.

Chi lo eroga?
L’INPS erogherà direttamente sui conti correnti indicati in fase di presentazione della domanda l’importo dell’assegno unico determinato dal valore dell’attestazione ISEE in corso di validità che i contribuenti si saranno fatti rilasciare tramite un CAF o da un intermediario abilitato.

Attestazione ISEE
Presupposto per avere un corretto calcolo del quantum spettante in funzione dell’assegno unico sarà quindi il possesso di un’attestazione ISEE valida e correttamente presentata. Più è basso il valore ISEE più alto l’importo dell’assegno unico.

Assenza attestazione ISEE
La domanda può comunque essere presentata validamente all’INPS e l’importo dell’assegno in questo caso sarà il minimo di 50€ mensili.

Quando e dove si presenta la domanda?
La domanda può essere presentata dal 1° gennaio 2022.
La domanda si può presentare sul sito dell’INPS tramite le credenziali SPID, CNS e CIE.
Come alternative i diretti interessati possono presentare la domanda tramite un Patronato.

Documenti necessari per fare la richiesta sono:

  • Carta d’identità richiedente;
  • Codice fiscale dei minori e dell’altro genitore;
  • ISEE;
  • IBAN del richiedente.

Quando viene erogato?
Per le domande presentate fino al 28 febbraio l’INPS comunica che la decorrenza dell’erogazione delle prestazioni sarà effettuata a partire dalla seconda metà del mese di marzo corrente; successivamente invece le erogazioni verranno corrispose nel mese immediatamente successivo alla presentazione della domanda con corresponsione, comunque, degli arretrati per tutte quelle istanza che saranno presentate entro il 30 giugno.
Il sussidio sarà accreditato mensilmente, direttamente su conto corrente del beneficiario da parte dell’INPS (i pagamenti saranno erogati dal 15 al 21 di ogni mese).

A chi spetta?
Ricordiamo che l’assegno unico al nucleo familiare spetta per i figli minorenni e la domanda può essere presentata dal settimo mese di gravidanza. Per i figli maggiorenni l’assegno spetta fino a ventun anni di età purché i figli risultino:

  • frequenti un corso di formazione scolastica o professionale, (corso di laurea);
  • svolga un’attività lavorativa (un tirocinio) e con un reddito complessivo inferiore a 8.000€ all’anno;
  • disoccupato e in cerca di un lavoro presso i servizi pubblici per l’impiego;
  • svolga il servizio civile universale.

Non vi sono limitazioni per le famiglie con figli disabili.

Chi ci guadagna?
Difficile, infine, se non impossibile determinare la convenienza o meno derivante alle famiglie dall’introduzione dell’assegno unico al nucleo familiare, rispetto alla previgente normativa.
Certo è che è stata introdotta una clausola di salvaguardia triennale (2022-2023-2024) a favore delle famiglie per cui l’attestazione ISEE non supera i 25.000€, volta appunto a maggiorare l’importo dell’assegno unico per non fare emergere eccessive differenze rispetto alla normativa previgente.

Altri articoli
Assegno unico ed universale
I lavoratori dipendenti, per ricevere l’assegno unico ed universale, dovranno presentare la domanda sul sito inps tramite gli strumenti telematici messi a disposizione dall’INPS - direttamente dal sito Internet, ma solo se in possesso di credenziali SPID, CNS o CIE. In alternativa è possibile presentare domanda presso gli istituti di patronato.
DECRETO 157 2021
Nel mese di novembre è stato emanato ed è entrato in vigore il D.L. 157 2021 che ha introdotto alcuni “paletti” nella gestione delle operazioni di cessione crediti fiscali originati da interventi sugli immobili.
D.L. 146 del 21/10/2021
Oggi parliamo del D.L. 146 del 21/10/2021 che riguarda le misure urgenti in materia economica e fiscale a tutela del lavoro e per esigenze indifferibili.
Condividi su
Share on facebook
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on twitter
Share on whatsapp
Richiedi info

CED SYSTEM S.R.L.

Terranuova Bracciolini (AR)
Via 1a Strada Lungarno, 78 – 52028 – Terranuova Bracciolini (AR)
Tel. (+39) 055 0513500 – Fax (+39) 055 9198591

Firenze
Viale dei Cadorna, 19/B – 50129 – Firenze (FI)
Tel. (+39) 055 499233– Fax (+39) 055 9198591

info@cedsystem.com | assistenza@cedsystem.com
P.IVA 01398860518 | C.C.I.A.A. Arezzo 103211
Tribunale di Arezzo | Reg.Soc. 14731 | Cap. Soc. int. vers. € 10.400

CED SYSTEM S.R.L.

Terranuova Bracciolini (AR)
Via 1a Strada Lungarno, 78 – 52028 – Terranuova Bracciolini (AR)
Tel. (+39) 055 0513500 – Fax (+39) 055 9198591

Firenze
Viale dei Cadorna, 19/B – 50129 – Firenze (FI)
Tel. (+39) 055 499233– Fax (+39) 055 9198591

info@cedsystem.com | assistenza@cedsystem.com
P.IVA 01398860518 | C.C.I.A.A. Arezzo 103211
Tribunale di Arezzo | Reg.Soc. 14731 | Cap. Soc. int. vers. € 10.400

CED SYSTEM S.R.L.

Via 1a Strada Lungarno, 78
52028 – Terranuova Bracciolini (AR)

Viale dei Cadorna, 19/B
50129 – Firenze (FI)

Fax (+39) 055 9198591

SUI SOCIAL

CED SYSTEM S.R.L.

Via 1a Strada Lungarno, 78
52028 – Terranuova Bracciolini (AR)

Via 1a Strada Lungarno, 78
52028 – Terranuova Bracciolini (AR)

Fax (+39) 055 9198591

SUI SOCIAL

PAGHE ONLINE

Risparmia tempo e tieni sotto controllo tutta la documentazione dei tuoi dipendenti!

SUPERBONUS 110% E CESSIONE CREDITO

Scopri il nostro servizio di consulenza dedicata per il bonus 100%.